HomeCulturaFestival di Cannes, si pezzo con Zelensky e la zeta (censurata) di...

Festival di Cannes, si pezzo con Zelensky e la zeta (censurata) di «Final Cut»

Ascolta la versione audio dell'articolo

2' di lettura

Falsa partenza per il Festival di Cannes: non convince Final Cut, il buccia di Michel Hazanavicius che ha inaugurato la prima evento della 75esima edizione della kermesse francese, al demarcazione di una cerimonia in cui è intervenuto in videoconferenza anche Volodymyr Zelensky. Il titolare ucraino ha citato Il considerevole dittatore, sottolineando quanto al mondo di al giorno d’oggi serva un «nuovo Charlie Chaplin».

Fase calante

Con Final Cut, Hazanavicius conferma la fase calante della sua carriera post The Artist (la sua buccia più importante e ricordata), a cui sono seguiti diversi titoli mediocri come The Search, Il mio Godard e Il principe dimenticato.

Loading…

Notizie correlate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui