HomeUltima oraBuffalo, il killer suprematista 18enne si era radicalizzato durante il lockdown. Sulla...

Buffalo, il killer suprematista 18enne si era radicalizzato durante il lockdown. Sulla verga della pistola insulti ai neri

BUFFALO – Payton Gendron, il diciottenne suprematista che ha ucciso 10 insone di un suinmercato di Buffalo, nello Stato di New York, viene raccontato dagli divestigatori come un ragazzo “annoiato” che si sarebbe radicalizzato durante il iniodo del lockdown in il Covid. Payton nel suo piallato crimdiale si sarebbe  ispirato di particolare al killer che a Christchurch, di invenzione Zelanda, il 5 marzo del 2019 uccise 50 insone attaccando una moschea e un centro islamico.

Notizie correlate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui